Aston Martin Vantage 2018: tutto pronto per il nuovo modello

Facebooktwittergoogle_plusredditlinkedintumblrmail

Che fascino l’Aston Martin Vantage. Un’automobile sportiva come poche ce ne sono in listino. E longeva. Basti pensare che il modello che conosciamo è in vendita addirittura dal 2005. Ma gli anni passano e la concorrenza si fa ogni giorno più agguerrita. E’ quindi arrivato il momento di un modello tutto nuovo. Per vederlo dovremo ancora attendere una manciata di ore. Domani scatterà infatti l’ora X per la nuova Aston Martin 2018. Ma oggi possiamo goderci di vedere la vettura camuffata – mentre a guidarla è il pilota della Red Bull Max Verstappen.

La rinnovata Aston Martin Vantage sarà decisamente diversa rispetto al vecchio modello. Oltre una miriade di novità in fatto di design assisteremo anche al debutto di tanta tecnologia in più e nuovi materiali ancora più pregiati. E ovviamente molta importanza l’avranno le prestazioni, ancora più estreme rispetto al passato.

Ma cosa si sa di certo della nuova Aston Martin Vantage? Qualche info in più ci arriva dall’ingegner Matt Backer che insieme al pilota della Red Bull ci svela qualche segreto dell’ultima arrivata della casa britannica. Ad esempio il motore. La prossima generazione Vantage sfoggerà un propulsore 4 litri da ben 500 CV di potenza per una coppia massima di 685 Nm. Il peso sarà inchiodato (senza fluidi a bordo) a 1.530 Kg. Numeri che vanno decisamente a migliorare quelli della vecchia Vanatge. Basti pensare che la versione più cattiva (la S) di cavalli ne portava a casa “appena” 436 – mentre sulla bilancia pesava circa 80 Kg in più. Il frutto di questi numeri arriva dalla collaborazione tra Aston Martin e Mercedes –  che già ha visto prendere forma con la DB11. Diversamente da quest’ultima il cambio della nuova Vantage dovrebbe sfruttare una trasmissione automatica a doppia frizione e 7 marce firmato dalla Oerlikon Graziano. Volendo sarà possibile montare anche un cambio manuale a 6 rapporti posizionato nella parte centrale della vettura per una miglior distribuzione dei pesi della vettura.

Per vedere in concessionaria la nuova Aston Martin 2018 basterà attendere la prossima metà del 2018 – quando incrocerà i guanti con le altre Regine del segmento come la Porsche 911 T o la Mercedes AMG GT

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *