Audi Q: una storia di successo senza sosta

Facebooktwittergoogle_plusredditlinkedintumblrmail

Tutto sulla gamma Audi Q – In casa Audi non c’è solo la “A” per declinare una gamma che va dalla piccola A1 alla presidenziale A8. Da 12 anni a questa parte abbiamo imparato a conoscere una nuova lettera: la “Q” formato SUV. Tutto ha avuto inizio con l’introduzione della Q7 – ma poi la famiglia si è allargata dall’alto al basso con il debutto della Q5, della Q3 – per chiudere con la recentissima Q2 – lanciata lo scorso anno.

Audi Q: una crescita record

Modelli che piacciono al pubblico e i numeri snocciolati dal quartier generale di Ingolstadt lo confermano. Solo la Q5 ha venduto dall’esordio 1,6 milioni di pezzi – mentre la gamma Q nel complesso ha immatricolato oltre 3 milioni di esemplari in tutto il mondo. Anche l’Italia si conferma un mercato strategico per i SUV di ogni brand – con quasi mezzo milione di pezzi venduti solo lo scorso anno.

Leggerezza e tecnologia

Sono tre le piattaforme su cui si basano i modelli targati Q by Audi. Si va dalla MQB Quattro della Q2 fino alle MLB Evo ed EVO Permanente ad equipaggiare Q5 e Q7. Il resto è affidato alla scelta dei materiali ultra-leggeri e alla costante crescita di potenza di tutte le motorizzazioni – tutto per garantire una maggior efficienza e consumi ridotti. Chiude il cerchio l’innovazione tecnologica con un vasto assortimento di sistemi di assistenza alla guida e tecnologici – compreso l’assistente al traffico trasversale posteriore o il Virtual Cockpit con sistema di navigazione Touch.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *