Audi RS4 Avant 2018: per correre “in famiglia”

L’avevamo vista per la prima volta in quel di Francoforte, quando giocando in casa è stata tra le regine del Salone tedesco. Signore e signori vi presentiamo la quarta generazione di Audi RS4 Avant 2018. Per vederla su strada c’è ancora da attendere qualche mese – ma di lei possiamo già svelarvi tutti i segreti.

Familiare buona per un circuito

Quello più ghiotto riguarda ovviamente il motore, esattamente come avviene per qualsiasi Audi che si fregi del suffisso RS. Sotto il cofano della familiare di Ingolstadt si nasconde infatti una poderosa unità da 2,9 litri – biturbo da 450 CV e 600 Nm di coppia. Numeri che servono solo a migliorare altri numeri e che rendono la RS4 un’autentica wagon – spaziosa e versatile – ma allo stesso tempo sportiva come solo un’auto da corsa sa essere.

Fa anche i 280, pagando!

Si schizza da 0 a 100 Km/h in appena 4,1 secondi per una velocità massima che – senza limitatore e acquistando il pacchetto Dynamic RS – segna “facili facili” i 280 Km/h. All’interno ci accoglie un abitacolo dagli interni neri, con sedili sportivi e impunture a nido d’ape. Il volante ha un look sportivo – è realizzato in pelle e reso piatto nella parte inferiore – mentre i listelli sottoporta sono illuminati con tanto di logo RS. Per quanto riguarda il cambio, abbiamo a che fare con un automatico ZF ad otto marce mentre la trazione è la classica integrale “quattro” con differenziale centrale autobloccante. In questo modo la coppia è ripartita di default al 60% al posteriore. Pagando, si può portare a casa la nuova Audi RS4 Avant con un differenziale posteriore anche più sportivo.

E le concorrenti?

Le competitor della nuova Audi RS4 Avant 2018 sono – ovviamente – sempre le stesse e per trovarle occorre guardare come al solito al mercato tedesco – con Mercedes e BMW che di certo non staranno a guardare. Da Stoccarda l’alternativa alla tedesca di Ingolstadt resta la solita Classe C, con motore AMG – mentre sulla sponda di Monaco di Baviera la Regina è sempre “lei”: BMW M3 Touring.

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Vedi tutti i commenti

Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *