Ferrari GTC4 Lusso Azzurra, la nuova auto di Lapo è un Puffo!

Se vi piace il blu ecco la Ferrari GTC4 Lusso Azzurra. La nuova auto di Lapo Elkann punta tutto sulle tonalità dell’azzurro e anche se per i cultori – una Ferrari dovrebbe essere sempre “Rossa” – possiamo dirlo: fa davvero la sua figura! Lapo, Diretto Creativo di Garage Italia – la carrozzeria che ha realizzato questa coloratissima GTC Lusso – ha quindi scelto di viaggiare con l’ultima 4×4 della casa di Maranello.

Ferrari GTC4 Lusso Azzurra [45 imamgini]

Così “la vede” Lapo

“Il blu e l’azzurro sono colori eterei associati al mare e al cielo, come simboli dell’infinito. Ed è proprio oltre questo confine che vogliamo spingerci con Garage Italia. Con una approccio visionario che vuole ispirarsi a quello di Agostino Bonalumi e Paolo Scheggi, le cui opere sono presenti nello spazio di Piazzale Accursio. E’ noto che il blu e l’azzurro, oltre ad essere i miei colori, sono anche quelli della mia Italia. Che ho voluto su questa Ferrari, fra gli emblemi del tricolore più conosciuti nel mondo. Con questo modello abbiamo unito, ancora una volta, il mondo della moda, del design e dell’arte a quello dell’automobile” .

Il colore blu e azzurro di questa Ferrari GTC4 Lusso Azzurra è realizzato in esclusiva da Basf. Una tonalità particolare di questa Ferrari per Lapo è stata creata ad hoc da R-M e fa parte del progetto The Code.

Questa Ferrari resta quindi un numero unico, mai in vendita – e fa proprio del concetto basato su due tonalità di blu il punto di forza che la rendono un’auto estrema: o si odia o sia ama. Il blu trionfa in tutti i dettagli estetici, addirittura nei cerchi in lega. L’azzurro campeggia poi sulle razze, fino alle pinze dei freni. Le gomme, rigorosamente italiane, sono firmate Pirelli.

Ferrari GTC4 Lusso Azzurra: gli interni

Salendo a bordo della Ferrari GTC4 Lusso di Lapo ci accoglie esattamente quello che il look esterno ci aveva fatto intendere. Proprio gli interni di questa Ferrari sono il piatto forte di una romantica “customizzazione”. Tutti i materiali e gli accostamenti cromatici sono stati scelti direttamente da Lapo Elkann. Risultato? Anche dentro questa Ferrari si riprende il gioco bicolore degli esterni. La pelle Fogliazzo è ovunque e la ritroviamo anche sulle sedute e sullo sterzo.

Pelle intrecciata artigianalmente con rifiniture in Solaro di Scabal è il tema principale della personalizzazione dei sedili.

  •  
    3
    Shares
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Vedi tutti i commenti

Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *