40 anni di Volkswagen Golf

Il ritorno in grande stile del Motor Show di Bologna (dopo un anno di forzata assenza) è stata anche l’occasione per festeggiare i 40 anni di una vettura amata da generazioni di automobilisti, prodotta in oltre 30 milioni di esemplari e famosa in tutto il mondo. Stiamo ovviamente parlando della Volkswagen Golf, presente alla rassegna felsinea con tutte e sette le sue generazioni. “Riscopriamola” insieme.

1 – Nello stand Volkswagen del Motor Show 2014 possiamo infatti vedere (per la gioia degli automobilisti con qualche capello grigio in testa) tutte le generazioni della Golf, a cominciare dalla prima, presentata nel maggio dell’ormai lontano 1974 e che rappresentò una svolta coraggiosa per l’allora traballante Volkswagen, in crisi di vendite e con alle spalle una serie di modelli di scarso successo. I vertici dell’azienda di Wolfsburg decisero infatti di sostituire il mitico Maggiolino (la vettura più longeva mai costruita, prodotta fin dal 1938) con una vettura dalla linea più moderna.

2 – Grazie al design “firmato” Giorgetto Giugiaro, la prima generazione della Golf ebbe un successo immediato, e rappresentò anche una vera e propria rivoluzione, con il passaggio dal motore posteriore raffreddato ad aria del Maggiolino a quello anteriore raffreddato ad acqua.

3 – Le successive versioni della “media” tedesca sono poi state i modelli più venduti d’Europa per ben 13 anni consecutivi, con un dominio interrotto solo nel 1994 dalla “nostra” Fiat Punto. Nel frattempo, nel 1992 arrivava anche il primo titolo di “Auto dell’Anno”, prima vettura Volkswagen ad aggiudicarsi questo riconoscimento.

4 – Ma la Golf è stata sempre all’avanguardia anche per quanto riguarda le nuove tecnologie, con l’introduzione del sistema ABS già nel 1986, degli Airbag frontali nel 1992 e del cambio a doppia frizione DSG nel 2002; con il lancio della sesta generazione, ecco poi che la compatta teutonica raggiungeva ottimi risultati anche dal punto di vista della sicurezza, con l’attribuzione della “Cinque Stelle EuroNCAP”.

5 – L’ultima versione della Volkswagen Golf, lanciata circa due anni fa, ha confermato i successi delle generazioni precedenti, riuscendo anche a conquistare (per la seconda volta) il titolo di Auto dell’Anno. Ma lo stand Volkswagen del Motor Show 2014 ci riserva anche un’ultima sorpresa: ecco infatti la Polo R WRC, vettura che ha vinto il Campionato del Mondo Rally (per il secondo anno consecutivo) con la coppia Ogier/Ingrassia, guidabile dai visitatori della rassegna bolognese anche tramite un sofisticato e iper-realistico simulatore.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Vedi tutti i commenti

Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *